Ispira fiducia

9 Marzo 2021
Articoli
FranklinCovey Italia
Tag:

Pensa ad una persona che ha avuto fiducia in te, che ha riposto la sua fiducia in te. Rifletti sull’influenza che continua ad avere. Puoi dire di avere lo stesso impatto sui membri del tuo team?

Oggi il concetto di fiducia risulta essere uno degli argomenti su cui si è più discusso e scritto nel mondo del business.
Chiedi a te stesso “Sono più incline a fidarmi o a diffidare degli altri? La tua tendenza naturale è quella di sospettare degli altri o di riporre fiducia anche in coloro che non se la sono pienamente guadagnata?
Come diceva Abraham Lincoln “Se ti fidi, di tanto in tanto rimarrai deluso, ma se diffidi, sarai sempre infelice.”

Il successo è spesso la conseguenza diretta della fiducia che qualcuno decide di riporre in un altro individuo e che permette alle persone di imparare alcuni tratti fondamentali della leadership.
I grandi leader ripongono fiducia, a volte anche oltre quella che ci si merita.

DAL CAOS AL SUCCESSO: ISPIRARE FIDUCIA 

  • Fai una lista delle persone presenti nella tua vita che hanno riposto fiducia in te. Affianco ai loro nomi scrivi una nota che ti ricordi cosa la loro fiducia significhi per te, forse molto più ora di allora.
  • Fai una lista delle persone presenti nel tuo team, nella tua azienda, nella tua famiglia o nella tua comunità. Affianco ai loro nomi scrivi che cosa significherebbe riporre fiducia in loro – qualcosa che non avevi ancora fatto. Annota azioni, idee o progetti in cui grazie alla tua fiducia potrebbero potenzialmente eccellere. Sii specifico.
  • Ora riponi fiducia in loro.

La fiducia non è qualità che si possiede oppure no; è una competenza che si può imparare. I team e le organizzazioni che lavorano con alti livelli di fiducia mostrano performance significativamente maggiori rispetto a quelli che non mettono la fiducia al centro della propria cultura.

potrebbe interessarti
Come posso prendermi cura di me stesso quando…
Come posso migliorare il mio lavoro e le…
Quali sono quindi i mindset indispensabili per gestire…