Unconscious Bias: affrontare i propri bias per gestire al meglio il proprio team

online
giovedì 08 Aprile 2021 - H 16:00-17:00

L’evento è concluso, per accedere alla registrazione compila il form che trovi in fondo alla pagina.

Su cosa sono basate le decisioni che prendiamo?

Ogni giorno dobbiamo prendere diverse decisioni, dalle più semplici alle più complesse. Per farlo ci basiamo su una grande mole di informazioni, che derivano dal contesto in cui viviamo e lavoriamo, un contesto sempre più veloce e in rapida evoluzione.

In questa situazione, ci affidiamo a pensieri basati sugli unconscious bias, ovvero su pregiudizi inconsci. Per quale motivo? La risposta sta nel funzionamento del nostro cervello che, sovraccaricato di informazioni da processare e impegnato nella necessità di decidere rapidamente, si affida ai bias.

Gli unconscious bias possono però inibire le performance e portare a decisioni sbagliate. Come contrastare i loro impatti potenzialmente dannosi? Come creare un ambiente di lavoro in cui tutti si stentano stimati e in gradi di offrire il meglio di sé?

Durante il webinar affronteremo insieme il tema degli Unconscious Bias, per comprendere come sviluppare un ambiente lavorativo più inclusivo, costruire una cultura in cui tutti si sentano rispettati e apprezzati, migliorare la collaborazione nel team e tra gruppi diversi della stessa organizzazione.
 

 

Interviene

Mario De Luca – Division Director FranklinCovey Italia
 

Come iscriversi?

L’evento è concluso, per accedere alla registrazione compila il form:

    Nome*

    Cognome*

    Email*

    Telefono/Mobile*

    Azienda*

    Funzione*

    Indirizzo Azienda*

    Città*

    Ho preso visione della Privacy policy*

    Desideri rimanere aggiornato su contenuti, iniziative, eventi e corsi in partenza attraverso la newsletter FranklinCovey/Cegos?

    *i campi contrassegnati da asterisco sono campi obbligatori

    potrebbe interessarti
    Quando si parla di business, è bene tenere…
    Quando si crea un’atmosfera carica di aspettative, questo…