6 Trappole da evitare per creare un team virtuale coinvolto

22 Febbraio 2022
Whitepaper
Tag:


Gli ultimi due anni vissuti ci hanno insegnato parecchie cose riguardo al nostro modo di lavorare.
Se fino a poco tempo si era convinti che lavorare da remoto compromettesse la produttività, la Pandemia ci ha mostrato che non solo è possibile, ma che non necessariamente pregiudica o danneggia la produttività, in alcuni casi addirittura la ottimizza.

È in questo contesto che il ruolo del leader è diventato ancora più cruciale, con una mission da perseguire molto sfidante: riuscire a mantenere il proprio team altamente coinvolto.
Non è sempre semplice raggiungere questo obiettivo, le insidie che si nascondono, infatti, sono molteplici.
Esistono però 6 trappole che è opportuno evitare:
1. la trappola del concetto
2. la trappola della complessità
3. la trappola della futilità
4. la trappola della urgenza
5. la trappola della pianificazione
6. la trappola dell'ambiguità.

La trappola del concetto segnala come sebbene l'idea sia importante, identificare l'obiettivoprincipale dopo lo è ancora di più, in quanto sia sposta l'azione da un qualcosa di generico a qualcosa di specifico.

La trappola della complessità rivela come per ottenere risultati, spesso abbracciare la semplicità è l'arma vincente.
Non occorre stilare lunghi elenchi di cose da fare, a volte bastano poche e brevi linee guida da seguire.

La trappola della futilità sostiene che senza uno scopo da perseguire, non può esserci passione.

La trappola dell'urgenza sottolinea come essendoci sempre del lavoro da fare, in assenza di focus e disciplina è l'urgenza che prevarica sull'importanza, motivo per cui avere obiettivi chiari e adeguati permette di focalizzarsi meglio, di agire anziché subire, di essere proattivi e di lavorare affinché lo scopo venga centrato.

La trappola della pianificazione mette in allerta sulla differenza tra osservanza e engagement.
Se si trascorre tutto il tempo a pianificare si corre il rischio di rimanere indietro.
Quando si tratta di un obiettivo che richiede un alto livello di coinvolgimento, soprattutto durante un periodo incerto, è molto più efficace indirizzare le persone verso l'obiettivo e lasciare che siano loro a capire come arrivarci.

La trappola dell'ambiguità evidenzia come senza chiarezza tutto crolla: le persone perdono interesse perché non riescono a capire quale sia la meta, diventando apatici.


Download

Compila i seguenti campi e ricevi subito sulla tua casella di posta elettronica il link per il download di “6 Trappole da evitare per creare un team virtuale coinvolto”.

    Nome*

    Cognome*

    Email*

    Telefono/Mobile*

    Azienda*

    Funzione*

    * Ho preso visione della Privacy policy

    * Avendo letto la Privacy policy Cegos Italia (in qualità di distributore esclusivo per le soluzioni FranklinCovey in Italia), acconsento all'invio della Vostra Newsletter e al trattamento dei miei dati ai fini di marketing da parte di FranklinCovey/Cegos. È possibile revocare il consenso in ogni momento.

    *i campi contrassegnati da asterisco sono campi obbligatori

    potrebbe interessarti
    Ispira fiducia Pensa ad una persona che ha…
    Ecco 5 abilità che un venditore dovrebbe possedere…
    Esistono due tipi di lealtà: la lealtà di…