Habit 4: Pensa vinco-vinci®

L’Abitudine legata al Beneficio reciproco.

Habit 4Pensare vinco-vinci non è una tecnica ma una filosofia di vita ed uno dei sei paradigmi dell’interazione umana. Gli altri paradigmi sono: vinco-perdi, perdo-vinci, perdo-perdi, vinco e vinco-vinci o nessun accordo.

Vinco-vinci è prima di tutto un modo di pensare, il cuore che cerca costantemente il beneficio reciproco in tutte le interazioni umane. Non si tratta del proprio modo di fare o di quello altrui, bensì di un modo migliore, considerato superiore; cercando soluzioni considerate vantaggiose da tutte le parti coinvolte, infatti, si otterranno risultati migliori.

“Quando un soggetto beneficia più di un altro, si tratta di una situazione vinco-perdi. Al vincitore per un po’ di tempo potrà apparire come una forma di successo, ma a lungo andare non genererà che risentimento e sfiducia.” – Dr. Stephen R. Covey

Qual è il paradigma migliore?

La maggior parte delle situazioni è caratterizzata da interdipendenza; il vinco-vinci, quindi, è l’unica alternativa possibile tra i sei paradigmi dell’interazione umana. Immagina il vinco-vinci come base della leadership interpersonale. Il carattere rappresenta le sue fondamenta. Sono 3 i tratti essenziali di questo paradigma:

  • Integrità – il valore che dai a te stesso
  • Maturità – l’equilibrio tra coraggio e considerazione
  • Mentalità dell’abbondanza – l’idea che ce n’è abbastanza per tutti

“Alla lunga, se non è stata una vittoria per entrambi, saranno in due ad aver perso. Ecco perché il vinco-vinci è l’unica vera alternativa possibile tra le realtà interdipendenti.” – Dr. Stephen R. Covey

Molte persone pensano in termini di out/out: o sei gentile o sei duro. Il vinco-vinci richiede che tu sia entrambi. È un atto di bilanciamento tra coraggio e considerazione.

Scarica la guida “The 7 Habits of Highly Effective People” per comprendere meglio  i 7 principi del famoso bestseller.

potrebbe interessarti
Come posso usare i miei quattro doni per…
Viviamo in un mondo che si trasforma costantemente…
Habit 2 di Stephen R. Covey: iniziare con…