Affrontare i bias sul luogo di lavoro

12 Aprile 2021
Articoli
FranklinCovey Italia
Tag:

Alle persone piace pensare di essere senza pregiudizi, di essere imparziali, specialmente ai leader. E perché no? Il bias connota pregiudizio, discriminazione, antagonismo, che non sono belli da vedere né in una candidatura di lavoro né sul profilo di un’app di incontri, e sicuramente non trovano posto nella leadership.

Nessuno vuole pensare di essere di parte. Tutti vogliono credere che le loro decisioni siano basate su fatti inconfutabili, ma non è così facile tracciare la linea tra soggettività e oggettività quando ci si trova in mezzo.

Cosa si può fare?

Affrontare un problema che esiste nel subconscio può sembrare un compito impossibile, ma non lo è. Il primo passo per affrontare i pregiudizi inconsci è ammettere a te stesso che si possono avere questi pregiudizi. Rimossa la barriera della negazione, ti sarà possibile esaminare efficacemente i tuoi giudizi. Le tue preferenze ed antipatie sono basate su fatti oggettivi o sulla tua esperienza soggettiva?

Da anni FranklinCovey si occupa di affrontare i pregiudizi sul posto di lavoro perché i pregiudizi – in tutte le loro forme – creano scompiglio, hanno un effetto negativo sul coinvolgimento. Immagina di essere scartato per una promozione a causa di pregiudizi. Quale sarebbe in futuro il tuo grado d’impegno? Immagina di essere emarginato a causa della tua istruzione. Dopo quanto ti sentiresti coinvolto?

Se si vuole costruire una cultura dell’inclusione, caratterizzata da un elevato impegno, e che raccolga i frutti derivanti della vera diversità, bisogna cercare i pregiudizi e affrontarli. Se non riesci a individuare dei pregiudizi sul luogo di lavoro, forse qualcuno con cui collabori può farlo. Chiedigli se ne ha visti o li ha sperimentati in prima persona.

Attraverso la pratica, affina l’abitudine di esaminare i tuoi giudizi, le tue decisioni e conclusioni. Fare uno sforzo consapevole per migliorare è il primo passo per affrontare il pregiudizio.

Scarica la guida “Gestisci i tuoi bias per gestire meglio il tuo team” per imparare alcune strategie utili per identificare i bias tipici di un leader e saper cosa fare per gestirli.

potrebbe interessarti